Warning: Creating default object from empty value in /home/admin/domains/iuculano.it/public_html/wp-content/plugins/zdmultilang/zd_multilang.php on line 1450

Warning: Creating default object from empty value in /home/admin/domains/iuculano.it/public_html/wp-content/plugins/zdmultilang/zd_multilang.php on line 1450
Giuseppe, il suo blog |

Ma non ve l’ha mai detto nessuno che ci sono tanti cialtroni su internet?

Translate original post with Google Translate

L’errore più frequente quando si legge o guarda qualcosa su internet è annullare parzialmente, ma spesso totalmente, il senso critico che si ha, o si dovrebbe avere, nella vita quotidiana. Questo atteggiamento porta le persone a credere a teorie o complotti, che se sentite al bar sotto casa suscitano reazioni del tipo “Hey, ma cerca di bere di meno!”, mentre se le vedi e senti su youtube… “Pazzesco, quante cose si imparano su internet”.

Più la teoria è “strampalata”, più credito riceve.

Ammetto la mia ignoranza, ma solo un paio di giorni fa ho visto per la prima volta Zeitgeist, the movie, un film-documentario di Peter Joseph che tratta tre argomenti:

  1. La religione cristiana
  2. 11 settembre 2001
  3. economia

 

Sulle teorie cospirazioniste o sul fatto che sono i poteri forti a far girare il mondo non c’è tanto da aggiungere, sono ormai concetti vecchi cotti e ricotti che non mi suscitano tanto interesse.

Il primo punto devo però dire che mi ha turbato, in meno di un’ora il messaggio è chiaro e forte, il cristianesimo è il più grosso inganno della storia avente come unico obbiettivo il controllo sociale.

Premessa:

  • Non sono un integralista, critico tantissime cose alla chiesa. Alcune posizioni, visioni, poteri, sono per me inaccettabili.
  • Sono convinto che le religioni esercitano un controllo sociale, o delle masse. Non sono però convinto che questo sia sempre una cosa negativa. (Anche la legge esercita un forte controllo sociale, è la legge che ti dice cosa puoi e cosa non puoi fare.)

 

Detto ciò,  quando ho visto il film ricordo di aver avuto una sensazione di impotenza nel ribattere o analizzare ciò che mi veniva proposto, probabilmente dovuto alla solennità con cui venivano illustrati i vari concetti, o alla colonna sonora semplice e puntuale che ti mette ansia. Nei momenti di lucidità però ogni tanto mi veniva in mente la frase “Ma questo chi lo dice?” Boh? Davvero raramente vengono citate fonti.

Cosa ho quindi fatto, ho rivisto il filmato e mi sono appuntato tutti i nomi, storie o date che vengono citate come prove inconfutabili, ed ecco cosa ne è uscito.

 

Krishna

Il documentario dice che è nato da una vergine, crocifisso e risorto, invece cosa dice Wikipedia:

Krishna, principe della famiglia reale di Mathura, era l’ottavo figlio di DevakiVasudeva.

La fine

Dopo l’autodistruzione della sua stirpe, attuatasi per mezzo di una feroce guerra interna, Krishna si ritirò nella foresta dove fu raggiunto da una freccia al calcagno, unico suo punto vulnerabile. Lasciò il corpo e riacquistò la sua forma divina.

La morte fisica di Krishna, avvenuta nell’anno 3102 a.C., segna la fine del Dvapara Yuga, la terza era del mondo, e l’inizio del Kali Yuga, l’era attuale.

 

Horus

 

Non c’è nessuna traccia di “Mary”, ovunque viene scritto che Horus nasce da Isis che non è una vergine. Horus non è nato il 25 Dicembre, ma nel mese di Khoiak (ottobre, novembre).

Isis ha avuto un rapporto necrofilo col cadavere di suo marito ottiene la gravidanza. Mi pare un po’ troppo forzato il paragone con Maria Vergine….

Il film afferma che alla nascita di Horus tre re vanno a portare doni al “Salvatore”. Nessuna traccia, ricercando su google ottengo solo risultati di gente che fa notare la castroneria. E non c’è nemmeno nessuna traccia che Horus venga chiamato “il salvatore”.

I discepoli…

È stato chiesto a Glenn Miller apologeta, se ha fonti che parlano di dodici discepoli, la risposta:

”La mia ricerca nella letteratura accademica non riesce a far salire in superficie questo fatto. Sono in grado di trovare riferimenti a quattro “discepoli”, variamente chiamato il semi-divino Heru-SHEMSU (“Seguaci di Horus”). Sono in grado di trovare riferimenti a sedici seguaci umani. E posso trovare riferimento ad un non numerato gruppo di seguaci chiamato mesniu / mesnitu (“fabbri”) che hanno accompagnato Horus in alcune delle sue battaglie. Ma non riesco a trovare DODICI discepoli ovunque io cerchi.“

 

La Morte

Il film parla di crocifissione, come Gesù. Non c’è traccia… Horus è stato colpito a morte da uno scorpione.

 

 

Eracle

 

Nel film dice che eracle viene festeggiato il 25 dicembre, nessuna traccia, ecco cosa ho trovato:

“L’anniversario della nascita di Eracle è festeggiato il quarto giorno di ogni mese; ma taluni sostengono che egli nacqua quando il Sole entrò nella decima costellazione; e altri che la Grande Orsa, inclinandosi a mezzanotte verso Orione, cosa che accde quando il Sole esce dalla dodicesima costellazione che abbassò lo sguardo su Eracle che aveva allora dieci mesi.” (fonti: Filocoro, Ovidio, Teocrito).

 

 

 

Onestamente avevo appuntato tantissimi altri nomi, ma già dai primi mi sono reso conto quanto sia cialtrone. Sì, cialtrone, se mi esponi un fatto senza uno stralcio di prove sei un cialtrone :-)

 

 

Quando l’open source ti tocca il cuore

Translate original post with Google Translate

È tutto il giorno che leggo e rileggo un messaggio di Ian Hands, figlio di Adrian Hands, uomo che mi sento di definire un eroe.
Nonostante fosse affetto da sclerosi laterale amiotrofica, Adrian riusciva ad usare il suo computer tramite una tastiera Darci che permette di scrivere tramite codice morse.

 

 

 

La storia…

Padre e figlio amano l’open source, e Adrian con la sue ginocchia scrive una patch che migliora l’accessibilità di eog.

La patch è buona e utile, viene accettata, Adrian è contentissimo e scrive una mail al figlio per manifestargli la sua gioia.

Un mese dopo Adrian non ce la fa, e passa a vita migliore.

Il ringraziamento…

 

Ian, il figlio, scrive un ringraziamento al Gnome Team per aver regalato un gran bel momento con suo padre.

Non traduco in italiano, rischierei di rovinare le belle parole.

 

I would like to extend my thanks to the gnome team/community for a great last
moment with my dad.

Adrian Hands (my father) wrote the patch above to improve the usability of
gnome for himself and others. You see my dad was suffering from ALS and his
hands were so crippled he could no longer use a keyboard. Thus we used a Darci
usb morse code keyboard emulator to help him type. Even the morse code device
was a struggle as the sensitivity adjustment and positioning of the nice two
paddled key would fall out of whack. I rigged up a pvc cage that wrapped around
his knee and fixed remote switches to the cage so that he could use the
remaining strength in his legs to operate the Darci morse code device. He used
this last bit of body movement to write this patch.

Here is a photo of him using it:
https://picasaweb.google.com/HandsAdrian/ShotwellConnect#5549467460761802914

My father passed away yesterday. I went back through my email to find our last
correspondence (he was in India for treatment, and I live in Raleigh). I would
like to share the email with you.
<email>
On Sun, Jan 30, 2011 at 12:16 PM, Adrian Hands <handsadrian@gmail.com> wrote:
> ACCEPTed
> COMMITed
> RESOLVEd
> BOO-YAH!
>
> commit 0b209b1ff16e863e60a1d86413aa57c5fbde76b0
> Author: Adrian Hands <handsadrian@gmail.com>
> Date:   Fri Dec 31 14:34:58 2010 +0100
>
>    Add Copy Image and Copy Path to clipboard functionality
>
>    Fixes bug 78514.
>
>  data/eog-ui.xml  |    9 +++++++
>  src/eog-window.c |   63 ++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
>  2 files changed, 72 insertions(+), 0 deletions(-)

I have the coolest Dad in the world!
</email>

I am so glad that my last comment to my Dad was something like this.

Adrian Hands loved free software / open source. I do as well.

Thanks so much for the great software, and a new great memory.
-Ian Page Hands

 

 

E questa è la risposta di Claudio Saavedra, eog developer

 

Ian, I am really touched to hear your father's story and at the same time
honored to know that he gave us this wonderful contribution. Please know that
we are more than grateful to your father and that his contribution and memory
will live with this project, forever.

My sympathies,

Claudio (eog maintainer)

 

L’open source ti regala anche questo, persone stupende che credono nella tua stessa filosofia, nei tuoi stessi valori.

Posted in Linux, Società . Tags: , , . 4 Comments »

Tanti auguri a…

Translate original post with Google Translate

A chi si crede velina
A chi si crede velina ma non lo è!
A chi odia i posti pieni di vip e veline

A chi non ne può più di sentire le parole “demagogico e strumentalizzato
A chi vota Silvio perché è un grande

A chi fa il fittizio
A chi rivuole gli anni 80
A chi crede di essere ancora negli anni 80

A chi crede di avere il sesto senso
A chi crede che tutte le donne abbiano il sesto senso!
A chi vive di lei
A chi vive di lui
A chi vive di nessuno
A chi è uno spirito libero
A chi è uno spirito libero, ovvero na mignotta!

A chi soffre di doppia/tripla/n-pla personalità
A chi crede che l’alcool sia un ottimo collante sociale
A chi  l’alcool  conviene perchè “io non sono mignotta, ero solo ubriaca
A chi va a mignotte
A chi va a mignotte perchè conviene farlo adesso che si è giovani!

A chi da domani cambia vita

A chi guarda il grande fratello
A chi guarda il grande fratello solo perchè non c’è niente di meglio in tv
A chi non guarda la tv
A chi non guarda la tv perchè l’informazione è veicolata!
A chi non guarda la tv perchè c’è facebook
A chi non chiede più il numero di telefono, ma il contatto su facebook!

A chi da domani smette
A chi si sente solo perchè conosce mille persone

A chi “non ci vediamo da una vita…  un motivo ci sarà!

Posted in Generale, Società . Tags: . 10 Comments »

How to make a Debian Developer happy

Translate original post with Google Translate

Hi, Giuseppe.

I would like to just write something that people usually don’t: a “thank
you note” from one satisfied user of your experimental packages.

I have following more or less your development and your packages are
better done that those that the Ubuntu daily build provides: you use
libraries already in Debian and that’s quite welcome.

Thank you for giving us a better product than the competition.

Thanks Rogério! :-)

Posted in Debian . Tags: , . 1 Comment »

Prove di dittatura

Translate original post with Google Translate


L’oro di Apple

Translate original post with Google Translate

Apple conquista meno del 3% delle quote di mercato nel campo della telefonia cellulare ma tocca il 39% dei profitti. Superate nei profitti Nokia, Samsung ed LG messe insieme. Una banca di investimenti colloca a 356$ il target di prezzo per le azioni di Apple.

 

Se la matematica non è un’opinione questa è la dimostrazione che Apple vende latta spacciandola per oro :-)

 

 

Posted in Telefonia . Tags: , , . 2 Comments »

chromium-browser removed from testing

Ok, this happened, chromium-browser was removed from testing and will not be included in Debian squeeze.

Some days ago (before the hard freeze) I contacted the release team and asked about a possible inclusion of Chromium 6 in squeeze. The main reason of this request is that in April there was at least one major refactoring of the SVG code (webkit). The internal webkit copy is too outdated in chromium 5, and backporting any future SVG security patches (and unfortunately the story says they are frequent) is very hard.

I got no answer, and after one week of silence and the hard freeze announcement, I realized that chromium 5 is not supportable and decided to upload chromium 6 in unstable (It was already in experimental). I asked the Release Team to unblock chromium-browser 6.0.472.53~r57914-3 or remove chromium-browser 5.0.375.127~r55887-1 from testing.

Well, after one hour they removed chromium-browser from testing.

I failed, my efforts to get chromium in Squeeze were in vain. Debian failed, a modern and very appreciated web browser will not be included in our next stable release.

 

Update:  The relase team unblocked chromium, squeeze will have chromium!

Why would you prefer chromium-browser in sid over google-chrome

I’ve seen a lot of Debian user asking:  ”What is the difference between chromium-browser in sid and google-chrome (stable)?”, “Does chromium-browser support html5, h264, vp8?”

“Why would I prefer chromium-browser in sid over google-chrome (stable)?”

  • chromium-browser is free software, google-chrome isn’t
  • chromium-browser uses (when it is possible) system libs.
  • chromium-browser supports, like google-chrome, the h264 codec (and chromium official builds don’t support it)
  • chromium-browser in sid follows the stable tree, but it contains some important (features and bugfix) backports, as for example VP8/WebM codecs (the stable google-chrome version doesn’t support it),  or the  support for “Ambiance/Radiance and Dust themes button”
  • chromium-browser uses a very recent and high-performance libv8 version, google-chrome (stable) uses an ancient version

BTW, the next step is to get chromium-browser into testing and upload a dev version (6.x) in experimental.

L’amore è cieco

Translate original post with Google Translate

Da repubblica.it:

Steve Jobs spiega  l’”Antennagate” e ammette i problemi dell’iPhone4

Su corriere.it:

iPhone 4, le scuse di Steve Jobs

E invece  telefonino.net cosa scrive? :-) :

iPhone 4: custodie gratis per tutti

 

È proprio vero, l’amore è cieco!

Seminario Sicurezza Linux & Open Source – Università di Catania